venerdì 26 settembre 2008

Barzellette

Visto che domenica non giochiamo, divertiamoci con un po' di barzellette.
Forza .... simpaticoni ....
PS: Chi racconta la più bella vince un premio !

29 commenti:

  1. Durante la notte, lei: "Amore vengo!"
    Lui: "Anch'io tesoro!"
    Il bimbo dall'altra stanza: "Anch'io voglio venire!"
    Il nonno: "Ma dove cazzo andate tutti a quest'ora?"

    RispondiElimina
  2. il barzalletiere26 settembre 2008 14:59

    sicuramente, se ha la possibilità di scrivere, vince il Bongio!

    RispondiElimina
  3. sapete cosa fa un chicco di caffè sotto la doccia????

    RispondiElimina
  4. Ci sono tre nanetti che vogliono concorrere per entrare nel Guinness dei Primati. Uno vuole concorrere per il primato “Il naso più piccolo del mondo”, un altro per “L’orecchio più piccolo del mondo”, il terzo per “Il pisello più piccolo del mondo”.

    Vanno a farsi ricevere e sono nella sala d’attesa, per poi entrare nella “stanza delle misurazioni”.

    Tocca al primo. Gli amici lo incoraggiano: “Vai, vai… in bocca al lupo!”. Lui entra da solo nella stanza e dopo un po’ ne esce. Gli amici: “Allora? Com’è andata?”. Il nanetto, esultante: “Alè!!! E vai!!! Ce l’ho fatta!!! Evviva! Sono nel Guinness dei Primati! Che emozione vedere il mio nome scritto lì sopra, alla voce Il naso più piccolo del mondo! Sono felice!!!”. Si abbracciano gioiosi e festanti!

    Tocca al secondo, è un po’ emozionato. “Vai, in bocca al lupo!”. Entra e dopo un po’ esce, gridando: “Yahooooo! Evviva!!!! Hurrà!!!! Ho l’orecchio più piccolo del mondo!!! Che emozione incredibile!!!”. Si abbracciano ed esultano.

    E’ il momento del terzo nanetto, anche lui molto emozionato. “Mi raccomando, torna vincitore!”. Entra e dopo un po’ esce, visibilmente scosso, deluso al punto di piangere. Gli amici: “Allora? Com’è andata?”. “Male…”. Gli amici: “Come mai? Non ce l’hai fatta?”. E lui, scoppiando in pianto: “No!!! Non mi hanno scritto!!! Che delusione!!! Ma chi è ‘sto Straniero Amatore???”.

    RispondiElimina
  5. odioeterno x l'inter26 settembre 2008 15:11

    Cosa fai dopo che l'Inter ha vinto Scudetto e Coppa dei Campioni?
    Spegni la Playstation...

    RispondiElimina
  6. mister: ammazzati!l'ho anche letta tutta!!!

    RispondiElimina
  7. Per e che ne sò26 settembre 2008 15:17

    Era inteso come nickname con cui si era firmato il polemicone di ieri...lascia stare, passa alle barzellette più facili tipo quelle di Pierino..

    PS: Lo sai chi è Pierino?

    RispondiElimina
  8. ah scusa ci sono arrivato dopo... però fa ugualmente cagare... meglio quelle di Pierino!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. ciucciati la nocciolina26 settembre 2008 15:29

    Pierino va a trovare la nonna e porta con se il suo amico detto il mister.
    Mentre chiacchiera con la nonna, il suo amico gradisce il caffé offertogli e sgranocchia le noccioline che sono in un vassoietto sul tavolo.
    Al momento di congedarsi il mister saluta l'anziana nonna:
    E' stata una bellissima giornata, grazie di tutto e soprattutto per le noccioline. Ne ho fatto davvero una scorpacciata!!!
    La nonna:
    Ma figurati! Purtroppo, da quando non ho più i denti riesco solo a succhiare la cioccolata che le circonda e le noccioline mi restano sempre...

    RispondiElimina
  10. che città si vede seduti su un water con la candela in mano?

    CiCago di notte :-)

    RispondiElimina
  11. Un signore sta facendo una passegiata. Ad un certo punto deve mollare una scorreggia. La molla si gira dietro e vede un nero con gli occhi sbarrati ed esclama: Dio bon l'ho brusàt!!!

    RispondiElimina
  12. ah ah ah ah ah ah

    Bellissima!!!

    RispondiElimina
  13. Un uomo si avvicina ad una fermata dell'autobus e chiede ad un'altro:
    - Scusi, passa di qui il ventotto?
    L'uomo prende in mano la sua agenda la consulta e dice:
    - No, il ventotto sono a Torino!

    RispondiElimina
  14. I padroni escono, resta in casa il cane. Suona il telefono, il cane
    risponde:
    - Bau!
    - Come prego? - chiede stupito l'interlocutore all'altro capo della
    linea.
    - Bau!
    - Pronto! Come? Non ho capito...
    - Senta, B come Bari, A come Ancona, U come Udine...

    RispondiElimina
  15. Bellissima la prima e quella delle noccioline...

    RispondiElimina
  16. Un gruppo di ragazzi neri chiede al loro autista di nome Maresca Paolo che li porta a scuola tutti i giorni:
    Perché i ragazzi neri li fai sempre sedere in fondo all'autobus mentre i ragazzi bianchi in cima?
    Risponde l'autista:
    Da oggi per me siete tutti uguali! Siete tutti blu! I ragazzi blu scuro devono sedersi in fondo all'autobus mentre i ragazzi blu chiaro davanti...

    RispondiElimina
  17. moratti gay
    il suo mister e simpatico come il mal di denti
    e la "rosea ",organo di stampa neroazzurro serve solo per pulirsi il c...

    RispondiElimina
  18. Un giovanotto si trasferisce in città e va a cercare lavoro in un grande magazzino.
    Il Responsabile: "Hai già qualche esperienza come venditore?"
    Il giovane: "Ma certo, nella città da cui vengo facevo il venditore".
    Il responsabile trova che il giovane sia simpatico e lo assume.
    Il primo giorno di lavoro è davvero duro, ma il giovane riesce ad arrivare alla fine.
    Dopo la chiusura del negozio, il responsabile va dal giovane:
    "Quante vendite hai realizzato oggi?"
    "Una!"
    "Solo una? i nostri venditori in un giorno realizzano dalle venti alle trenta vendite! Per quanti soldi hai realizzato la vendita?"
    "101.237,64 euro?!"
    "101.237,64 euro?!?!?! Ma cosa hai venduto???"
    "Beh, è entrato un cliente e gli ho venduto un piccolo amo da pesca,quindi gli ho venduto quello medio. Poi sono riuscito a vendergli anche quello grande e quello gigante. Alla fine gli ho venduto anche una nuova canna da pesca. Poi gli ho chiesto dove sarebbe andato a pescare e lui mi ha detto di voler andare sulla costa sud. Allora gli ho detto che avrebbe avuto bisogno di una barca. Cosi siamo scesi al piano imbarcazioni e gli ho fatto comprare un Chris Craft cabinato da otto metri con due motori da 100 CV. A quel punto ha cominciato a pensare che forse la sua Fiat Punto non ce l'avrebbe mai fatta a tirare quella barca,quindi siamo andati dal nostro concessionario e gli ho venduto un Pajero 4x4 ad iniezione elettronica".
    Il Responisabile : "Vorresti dirmi, che un cliente è entrato qui per comprare un amo da pesca e tu gli hai venduto anche una barca a motore e un fuoristrada???".
    "Oh, no no no! Lui era venuto qui per comprare una scatola di assorbenti per sua moglie. Allora gli ho detto: beh, visto che questo fine settimana non si fa l'amore, perché non va a pescare?"

    RispondiElimina
  19. Un signore malconcio con un sacco nero in mano e una bottiglia nell'altra, entra in un bar, si siede al bancone ed ordina da bere.

    Il barista nota il signore in condizioni pessime, ma è molto incuriosito dal sacco che si muove ed urla, quindi chiede spiegazioni:
    'Scusi signore ma che succede e cosa c'e' dentro quel sacco che si muove ed urla?'

    Il signore risponde: 'No guardi, non si preoccupi, è meglio che non sappia cosa c'e' nel sacco'

    Il barista allora più incuriosito insiste: 'Scusi signore, lei è dentro il mio bar ed io voglio sapere cosa contiene quel sacco, anche perchè le grida provenienti dall'interno stanno spaventando i clienti. Lei mi deve dire assolutamente cosa contiene!'

    Il signore replica: 'Guardi per il suo bene è meglio che non lo sappia, si fidi di me, è per il suo bene !!''

    Il barista: 'Insomma me lo dica! Mi faccia vedere cosa c'e' dentro!'

    Al che l'uomo risponde: 'Guardi se proprio insiste, le do il sacco e lo apre in una stanzetta dove nessuno può vedere.'

    'Ma su, cosa ci sarà mai? Mi faccia vedere...''

    Il signore alla fine si lascia convincere: 'Io l'ho avvertita...adesso peggio per lei...''

    Apre il sacco e ne esce un ometto di 30 cm completamente pazzo, che in un minuto distrugge quasi completamente il bar e che poi a fatica riescono a rimettere dentro!

    Al che il barista incazzato nero si rivolge al signore: 'Ma guardi cosa ha combinato! Ma si rende conto di cosa ha fatto? Ho almeno 100.000 Euro di danni.. Come faccio adesso ?'

    'Mi dispiace ma io l'avevo avvertita, però proprio perchè è lei le svelo un segreto...

    Guardi in questa bottiglia c'e' un genio che può esaudire solo un desiderio.
    Basta sfregarla e lui uscirà, così magari ricostruisce il bar.
    Però si ricordi di urlare il desiderio perchè questo genio è un po'sordo..''

    Il barista incuriosito e disperato prova..
    Prende la bottiglia...la sfrega.. Ed esce un uomo gigantesco...Pensa un po'..

    'Ma visto che ho solo un desiderio magari gli chiedo più soldi, invecedi 100.000 Euro gli chiedo un
    miliardo...ma sì un miliardo.'

    Allora il barista si rivolge al genio..
    'Genio voglio un miliardo!!!!'

    Dopo pochi secondi dal cielo cade un bellissimo biliardo rovinandodel tutto il bar.
    Il barista ancor più disperato guarda il signore e dice: 'Ma come? Io avevo chiesto un miliardo e non un biliardo!'

    Ed il signore: Aho! Io te l'avevo detto de urla' forte perchè er genio è sordo......
    ma secondo te io che avevo chiesto? Un pazzo de 30 centimetri ????

    RispondiElimina
  20. odioeterno x l'inter29 settembre 2008 14:32

    l'inter ha perso il derby... ahahahahaha... questa a me fa ridere tantissssssimo!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. sapete che differenza c'e tra na porta e na valigia ? che la valigia si porta ma la porta non si valigia....

    RispondiElimina
  22. il fancazzista2 ottobre 2008 09:13

    Pres: quando decreterai il vincitore?

    RispondiElimina
  23. Un passerotto si lancia dal nido e, con i pochi rudimenti ricevuti dai
    genitori, comincia ad esplorare il mondo.
    Incontra un cane e gli chiede: 'tu chi sei?'
    ed il cane: 'sono il cane lupo'
    'non può essere! Uno, o è cane o è lupo
    ed il cane con tanta pazienza gli spiega 'mia mamma era una lupa, mio
    papà un cane, hanno fatto sesso e sono nato io, il cane lupo'
    Il passerotto si reca perplesso presso un ruscello per bere e qui vede
    un pesce
    'e tu chi sei?'
    ed il pesce 'sono la trota salmonata'
    'non è possibile, uno, o è trota o salmone'
    e la trota: 'mia mamma era trota, papà salmone, hanno fatto sesso e sono
    nata io una trota salmonata.
    L'uccellino perplesso si gira e vede un insetto
    'e tu chi sei?'
    e l'insetto: 'sono la zanzara tigre..........'
    e il passerotto: ' Ma vaffanculo.........'

    RispondiElimina
  24. una in più del diavolo6 ottobre 2008 16:16

    Carina la barzelletta, ma la tua immagine di oggi è mi fa ridere ancora di più perchè è esattamente il tuo ritratto... un po stempiato e con gli occhiali!!! quante ne sai... :)

    RispondiElimina
  25. e se mi ricordo stasera ti farò vedere l' avatar che uso in skype...a hah ah ah

    RispondiElimina