martedì 21 aprile 2009

IL PUNTO DI LORENZO GIORGETTI

La partita dell'anno finisce lasciando tutto in sospeso....e oggettivamente sembra meglio per loro...ma noi ci crediamo!

Il giornalista e altri quattro disperati iniziano il prepartita alle 11.30 con gli aperitivi al tennis per poi preparare l'incontro a pranzo in quel del Naso Rosso dove in tutta sobrietà si parla solo degli spunti tecnico-tattici che la partita del pomeriggio potrà offrirci con brevi divagazioni da censura alla presenza tra l'altro di amici vips come il giudice di Passaparola e del buon Jack Nicholson (grazie per lo sconto).

Quasi ci dimentichiamo che c'è una partita da andare a vedere e alle 14:50 ordiniamo in contemporanea dolce caffè e amaro, trangugiamo il tutto praticamente di rigore mischiando sapori e aromi e partiamo a caccia di sigarette per quel tabagista del Cere.

Alle 15:28 con grande anticipo siamo a Vaiano dove però l'incontro tarda a iniziare....potevamo andare con molta più tranquillità.

Mentre i ragazzi entrano in campo iniziamo a chiederci il risultato della Fiorentina...ma purtroppo nessuno ha una radio e restiamo nel dubbio tutto il pomeriggio.

Finalmente iniziano a giocare e i Nostri partono forte come non mai e già al primo minuto Diego da Brescia si rende molto pericoloso con un diagonale fuori di poco.

4° Loro non la vedono praticamente mai e ancora Diego salta l'uomo e calcia....bella respinta del portiere.

Allo scoccare del minuto 11 il nostro Nigno Checo mostra a tutti i benefici di una settimana in terra Canaria e con una magia che non può essere descritta dalle parole porta in vantaggio i ragazzi...beato chi l'ha vista il resoconto scritto non potrebbe essere all'altezza della giocata quindi non lo faccio.........................delirio in tribuna!!!!!!!!!

Siamo sempre in gestione del match fino alla mezz'ora quando l'arbitro allontana dalla panchina Excelsoriana il Bigo e un altro.

Non si capisce come ma loro arrivano addirittura a guadagnare un angolo...batti e ribatti uno dei cattivi calcia da dentro l'area, Diego a mezzo metro respinge con il braccio (come stà?) per l'arbitro è rigore che il 7 trasforma spiazzando Devis........begli amici che ha il Piace!

Dopo il pareggio riprendiamo in mano il pallino del giuoco e al 37° il Bona calcia da fuori area un raso che dopo essere passato tra una selva di gambe si dirige verso l'angolo...ancora una volta il loro portiere respinge in angolo con uno stile non bello ma efficace.

Sull'angolo susseguente il Mex ci prova al volo di sinistro...parata.

Se il primo tempo possiamo dire di averlo dominato la ripresa è decisamente più equilibrata e avara di occasioni da rete......la prima è ancora per noi con Sco che al 12° crossa al limite per il Mex, spettacolosissima semirovesciata della punta comasca e il portiere vola all'incrocio dei pali per respingere...applausi per tutti.

Mentre la partita vive una fase di stanca scorgiamo all'orecchio del loro guardalinee un auricolare e visto che è tutto il giorno che siamo sulle spine gli chiediamo il risultato della Viola....non vuole dircelo... pazienza.

Al 35° un fulmine squarcia il già plumbeo cielo: punizione dai 27-30 metri per gli altri, il 10 calcia in un modo che dalla tribuna non si capisce e la palla finisce nel sacco scatenando la gioia dei locali.... tutti i protagonisti in campo diranno poi che la palla aveva un effetto denominato "Curve di Trezzolasco"togliendo tutti i dubbi su eventuali colpe del nostro Devis.

Adesso è un casino ma ci penserà il nostro capitano.......

Dopo alcuni sterili attacchi dei nostri e un contropiede sprecato da loro (grazie) il Bona mette un campanile in the box dove il Claud si fà spazio e con un beffardo quanto preciso colpo di crapet pareggia ad un solo minuto dal 90°.

Tre minuti di recupero e tutto rimandato........................................

PROMOSSI E BOCCIATI: quasi superfluo: forse la miglior partita dell'anno....tutti positivi tranne Sco e Zucchi abbastanza deludenti e il Rosso bocciatissimo anche se non è entrato.

LA FRASE DELLA SETTIMANA: "Se uno deve schiattare a 70 (anni) non è che schiatta a 70 ma a 60 che poi in realtà sarebbero 50" firmato Il Mostro di Sergnano (dopo che abbiamo cambiato passo con il vino)

10 commenti:

  1. Grande Scheva, meriti la seconda categoria!!!

    RispondiElimina
  2. Lunga vita al grande "MOSTRO DI SERGNANO"!!!!

    RispondiElimina
  3. ma la fiorentina quanto ha fatto?

    RispondiElimina
  4. Il pasticciere di palazzo21 aprile 2009 17:16

    Mmmmm.....che buona la torta che ho preparato....

    RispondiElimina
  5. aperitivo alle11:3021 aprile 2009 17:20

    Ma come mi avete ridotto Maresca? Alla sera era uno straccio!

    RispondiElimina
  6. IN BOCCA AL LUPO PER DOMENICA RAGAZZI, MI RACCOMANDO... IO TIFERO' DA CAMISANO PER VOI.
    DAI VECCHIO CHE FAI ANCHE IL GOL PROMOZIONE..
    PER IL SEGRE HO APPENA ORDINATO UN VAGONE DI VALERIANA PERCHE' CONOSCENDOLO SARA' GIA' UNA CORDA DI VIOLINO MA SPERO DI POTERLO VEDERE IN CONDIZIONI PIETOSE DOMENICA SERA.

    FORZA CHE VI MANCA SOLO UN PASSO..

    RispondiElimina
  7. Pozzo, ti giuro...sono SERENISSIMO ... ;-)

    RispondiElimina
  8. le urine prelevate al Segre dopo la partita di domenica si illuminano al buio......

    RispondiElimina
  9. il segre se questa sera marca ancora il pres rischia seriamente di perdere il posto ah ah ah !!!

    RispondiElimina